Category: DEFAULT

Il Grillo E La Formica

9 comments on “ Il Grillo E La Formica

  1. Il grillo e la formica. A song from the oral tradition, with a great many variations. The version reported below is from the Marche region. [To print the text inside the scrollable box, select it all, copy, and paste in MSWord or other text editor.].
  2. Jun 05,  · Provided to YouTube by YouTube CSV2DDEX Il grillo e la formica · Coro Fonola band Le più belle filastrocche ℗ Fonola Dischi Released on: Auto-generated by YouTube.
  3. Il grillo e la formica. E c’era un grillo in un campo di lino la formicuccia ne chiese un pochettino. Rit. Larizumpa larillallero Larizumpa larillallà.
  4. Disse lo grillo: “Lo sposo sarò io!” La formicuzza: “Sono contenta anch’io!” Lariciunferarillalero lariciunferarillallà. Viene fissato il giorno delle nozze: un fico secco e due castagne cotte. Lariciunferarillalero lariciunferarillallà. Erano in chiesa e si mettean l’anello, il grillo cadde, gli si spaccò il .
  5. Il grillo e la formica Povero grillo, l'avea un campo di lino: la formicuzza gli chiese un filolino. Disse lo grillo: che cosa ne vuoi fare? Calze e camicie, mi voglio maritare Lariciumbalarillallero, lariciumbalarillallà.
  6. La formicuzza dal grande piacere scese in cantina per farsi un bicchiere larincuinfararillalero larinciunfararilla. Cari bambini la storia è finita lasciate stare in pace il grillo e la formica larincuinfararillalero larinciunfararilla. Illustrazione di Cecilia Mistrali per nistvaresdaiconbe.thalmauversipetciolisginghadifdito.co Se cercate le più belle Canzoni per Bambini.
  7. Il grillo e la formica. C'era un grillo in un campo di lino la formicuzza gliene chiese un pochino Lasinfrullerillellero lasinfrullerillerà. Il grillo disse: "Che cosa ne vuoi fare?". "Calze e camice: mi voglio maritare". Lasinfrullerillellero Il grillo disse: "Ti voglio sposar io". La .
  8. Era fissato il giorno delle nozze, due fichi secchi e due castagne cotte. Andarono alla chiesa a mettersi l'anello; cadde il grillo e si ruppe il cervello. La formicuzza corse verso il mare: cercar l'unguento pel grillo medicare. Quando fu là, laggiù vicino al porto, venne la nuova: il grillo era morto. La formicuzza dal grande dolore con le.
  9. La quercia gli diede le ghiande, e il grillo portò le ghiande al maiale. Il maiale diede le setole; il grillo con le setole fece una lunga cordicella, vi attaccò un fuscello e lo gettò nell'acqua. La formica si afferrò al fuscello, il grillo tirò la cordiceUa e trascinò la formica a riva. Si riposarono e poi proseguirono il .

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *